Una rottura con l’ordine di pensiero vigente, uno strapparsi all’io stesso (prodotto di quel pensiero), fino a scorgere il non senso nei saperi codificati, forme cristallizzate del potere. … Così ascolto questi straordinari One Dimensional Man.