Vai ai contenuti

IL RAGGIO VERDE

DI ROBERTO CORCHIA

Archivio

Tag: cose

Occorre guardarsi, osserva il santo, dai pericoli di una attività eccessiva, qualunque sia la condizione e l’ufficio che si ricopre, perché le molte occupazioni conducono spesso alla “durezza del cuore”, “non sono altro che sofferenza dello spirito, smarrimento dell’intelligenza, dispersione della grazia”. L’ammonimento vale per ogni genere di occupazioni, fossero pure quelle inerenti al governo della Chiesa. La parola che, a questo riguardo, Bernardo rivolge al Pontefice, già suo discepolo a Chiaravalle, è provocatoria: “Ecco – egli scrive – dove ti possono trascinare queste maledette occupazioni, se continui a perderti in esse… nulla lasciando di te a te stesso”.

Benedetto XVI sui consigli di San Bernardo a Papa Eugenio III

Le cose hanno un’ombra

Gen 22
Senza categoria

Un ‘non’ invade le cose, le buca, le fa interessanti, fuori della pienezza luminosa e piatta della visione. Un gioco si apre allora per noi, nel leggerle dissimili, in movimento, sfuggenti, ombrose. … Così ripenso alle provocanti pagine di Maurice Blanchot.
Incontri di lettura e discussione della Biblioteca A.Corchia

Dove esistono le cose

Dic 7
Senza categoria

Cosa crediamo? Che le cose siano lontane, in se stesse? Le cose sono nei discorsi che ne facciamo … e se sono in sé, noi non sappiamo come. Le conosciamo solo così come sono formate dai discorsi, per noi non esistono che così.
Lettura di Foucault stasera nella Biblioteca A.Corchia di Otranto