“La separazione reale e spirituale dal mondo, per mezzo della quale le monache come vergini prudenti aspettano il loro Signore, le libera dalle sollecitudini di questo mondo, affinché si dedichino interamente alla ricerca di Dio”. (dalle Costituzioni delle Monache o.p.)
Vivere nella clausura la vita domenicana contemplativa e dedicarsi completamente a Dio non significa separarsi completamente dal mondo, perché ciò comporterebbe trascurare la dimensione “aliis tradere” che rende la contemplazione veramente domenicana.

Monastero Contemplativo Domenicane S.Maria della Neve