Grazie all’impegno insieme agli altri, alla preoccupazione per le difficoltà in cui versa la gente, la terra del Sud tornerà a essere luogo dello spirito sì, ma anche della vita, e il canto dell’amore tornerà a risuonare. Così l’auspicio di Vittore Fiore.

Mattina di Lettura presso la Biblioteca A.Corchia